Cosa cè nel ginseng

Cosa cè nel ginseng

Ginseng deutsch

Il ginseng è una pianta erbacea del gruppo delle edere, originaria dell'Asia orientale. Ginseng significa "rimedio". La sua radice ha un uso medicinale per l'uomo e nella medicina cinese e coreana la pianta di aralia è stata utilizzata come rimedio per diverse migliaia di anni, come documentato in documenti scritti intorno al 40 a.C. Dal XVII secolo, il ginseng è conosciuto anche in Europa e sta diventando sempre più popolare. Si dice che la radice potente attivi il corpo e la mente e favorisca la concentrazione.Esistono due tipi di ginseng, quello rosso e quello bianco. Esistono due tipi di ginseng, quello rosso e quello bianco, con una differenza fondamentale: dopo la raccolta, il ginseng rosso viene cotto a vapore a circa 100 °C per 3-5 ore, il che gli conferisce il colore rosso, e poi essiccato; il ginseng bianco viene essiccato direttamente.

Il ginseng è utilizzato come adattogeno da oltre 5000 anni. Gli adattogeni sono sostanze vegetali attive che aiutano l'organismo ad adattarsi a situazioni di stress emotivo e fisico e a compensare particolari stimoli. Già 40 anni prima di Cristo, il ginseng era considerato un rimedio per una vita sana e lunga ed era quindi riservato a nobili, re e imperatori. Per loro la pianta aveva un valore superiore a quello dell'argento e dell'oro. I raccoglitori di ginseng potevano tenere solo una radice, mentre tutte le altre dovevano essere consegnate alla corte. Circa 2000 anni fa, l'imperatore Shi Huang Ti pianificò spedizioni in Corea per arricchirsi con la preziosa pianta di ginseng, che si supponeva proteggesse il trono da cospirazioni e malvagità. Anche se la pianta è conosciuta come rimedio da diverse migliaia di anni, è arrivata in Europa solo 300-400 anni fa. Da allora, tuttavia, la radice di potenza è diventata sempre più popolare e i suoi benefici medicinali sono stati analizzati in diversi studi. Per ulteriori informazioni, consultare il capitolo "Studi".

  Caffettiera napoletana o moka

Ginseng americano

Sapete già che Ginseng è una scuola di inglese online. Ma parlando di Ginseng con sempre più persone in tutto il mondo, abbiamo imparato che sempre più persone vogliono sapere qualcosa sulla parola ginseng: beh, chiedete e vi sarà dato. Diamo una risposta a queste domande!

Come si pronuncia il Ginseng? Innanzitutto, la G è morbida. Ciò significa che suona come la J inglese, come in jump. La G viene spesso - ma non sempre - pronunciata in questo modo quando si trova prima di una E o di una I. La prima sillaba suona esattamente come la parola gin, un comune alcolico. L'ultima sillaba suona esattamente come la parola inglese "sing". La E è pronunciata come una I corta. (Nota: alcune persone pronunciano la -seng con una E corta, ma non è quello che diciamo noi per il Ginseng inglese).L'accento nella parola è sulla prima sillaba. Quindi, nel complesso, la parola ginseng si pronuncia jin-sing (IPA: /ˈdʒɪn sɪŋ/).

La prima idea è stata Engma, il nome di questo simbolo: ŋ. Dopo un po' di tempo, abbiamo deciso che era un po' troppo esoterico e non andava bene per la nostra azienda. Ginseng ha funzionato meglio per un paio di motivi: abbiamo iniziato a considerare questo nome per il suo suono. È una delle poche altre parole in cui le lettere E-N-G si pronunciano /ɪŋ/ come in inglese. Inoltre, il ginseng ha molte connotazioni positive: è rilassante e aiuta la memoria. Si tratta di due elementi molto importanti per l'apprendimento di una lingua!

  Concime naturale per calle

Il ginseng ha un effetto benefico

Per generazioni, la maggior parte di noi, comunque nel mondo occidentale, ha mangiato gli alimenti fermentati come parte della propria cultura. Le nostre madri avevano radici germaniche, quindi ci nutrivano di crauti. Forse le nostre famiglie avevano allevamenti di latticini, quindi abbiamo mangiato formaggio e yogurt. O forse i nostri padri bevevano birra e noi siamo diventati bevitori di birra. E così via.

Il vino risale a migliaia, e potenzialmente anche a centinaia di migliaia di anni fa. Abbiamo persino prove che le scimmie producevano vino. Quindi sicuramente i nostri antenati cavernicoli dovevano fermentare l'uva e altri frutti, giusto?

Tra questi, i batteri sintetizzano vitamine e minerali e producono peptidi biologicamente attivi che abbassano la pressione sanguigna, agiscono come prebiotici (il cibo che i probiotici mangiano nel nostro intestino) e svolgono funzioni antiossidanti, antimicrobiche, antifungine, antidiabetiche e antiaterosclerotiche.

Il lievito rende gli alimenti fermentati più facili da digerire perché scompone gli zuccheri e gli amidi. Inoltre, migliora la disponibilità dei nutrienti già presenti nell'alimento che sta fermentando. Come, ad esempio, il ginseng.

Maglietta al ginseng

Il ginseng (/ˈdʒɪnsɛŋ/[1]) è la radice delle piante del genere Panax, come il ginseng coreano (P. ginseng), il ginseng della Cina meridionale (P. notoginseng) e il ginseng americano (P. quinquefolius), tipicamente caratterizzato dalla presenza di ginsenosidi e gintonina. Il ginseng è più comunemente usato nelle cucine e nelle medicine di Cina e Corea.

  Addobbi natalizi con cassette di legno

Sebbene il ginseng sia stato usato nella medicina tradizionale per secoli, la ricerca clinica moderna non è conclusiva sulla sua efficacia medica.[2][3] Non ci sono prove sostanziali che il ginseng sia efficace per il trattamento di qualsiasi condizione medica e, negli Stati Uniti, ad esempio, il suo uso non è stato approvato dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense come farmaco da prescrizione. [Sebbene il ginseng sia comunemente venduto come integratore alimentare, le incoerenti pratiche di produzione degli integratori hanno portato ad analisi che dimostrano che i prodotti a base di ginseng possono essere contaminati da metalli tossici o da composti riempitivi non correlati, e il suo uso eccessivo può avere effetti avversi o interazioni indesiderate con i farmaci da prescrizione.[2][4]

Subir
Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad